Homepage

DIRETTORI DELL'ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI OSLO
(1955 - 2018)

NOME dal al
Matteo Fazzi 2017 -
Luca Di Vito 2013 2016
Sergio Scapin 2007 2012
Lidia Ramogida 2002 2006
Giuliano Compagno 1999 2002
Emilio Canu 1993 1999
Giovanna Zanin 1991 1992
Giorgio Colombo 1988 1991
Silvana Quadri 1983 1988
Mauro Santelli 1981 1982
Achille Ribechi 1978 1980
Panagiotis Kizeridis 1977 1978
Giovanni Gambella 1976 1977
Carlo Predome 1974 1975
Giuseppe Galeotti 1971 1973
Giuseppe Garino 1969 1970
Giovanni Gonnet 1969
Augusto Traversa 1959
Giovanni (Vanni) Mafera* 1955 1958

* Giovanni Mafera fu il primo direttore dell’istituto italiano di cultura di Oslo. Con la Norvegia l’Italia firmò un accordo culturale il 15 giugno 1955, iniziando la propria attività con una mostra dell’arte e della civiltà etrusca. Nel ’59 si sarebbe tentata una “Settimana del cinema italiano” ad Oslo. Furono inaugurati due lettorati di italiano e istituito uno scambio di borse di studio (tre all’anno), ma con Paesi così distanti e mezzi tanto modesti era difficile ottenere rapporti in grado di superare un livello “assai superficiale”: i “sentimenti norvegesi verso [l’]Italia” – segnalerà un telegramma dell’ambasciata ad Oslo nel 1961 in vista di una visita ufficiale – “son tuttora improntati a quel generale sentimentale attaccamento dei nordici pel paese del sole piuttosto che ad una effettiva reciproca conoscenza” (da Il rilancio culturale dell’Italia nel mondo dopo la seconda guerra mondiale: la reinvenzione di un’immagine (1945-1960) di Andrea Spanu - Università di Pisa) - Vedi: https://core.ac.uk/download/pdf/16385302.pdf